Coronavirus, l’ospedale di Wuhan costruito e finito in 10 giorni

La struttura, in grado di assistere fino a 10.000 pazienti, in funzione da domani. Un secondo ospedale verrà consegnato il 6 febbraio

Sembrava un’impresa impossibile e invece il nuovo ospedale di Wuhan, messo in cantiere per fronteggiare l’emergenza del coronavirus, è stato completato. È quanto annunciano le autorità cinesi. La struttura è stata consegnata ai medici militari cinesi che stanno fronteggiando l’epidemia. La struttura, completata a tempi record, è la prima delle due che erano state ideate nella città da cui è stato individuato il primo focolaio e che conta 11 milioni di abitanti. L’ospedale, individuato con il nome di Huoshenshan, è attrezzato per assistere fino a 10.000 pazienti; il suo «gemello» , il Lieshenshan, sarà invece a disposizione a partire dal 6 febbraio.

leave a reply